GENESIS 2.0

CINEMA SVIZZERO A VENEZIA – 29 marzo, ore 17:30

GENESIS 2.0
di Christian Frei, Maxim Arbugaev

Svizzera, 2018 | Colore, 113’
Versione originale inglese, russa, jakuto, coreana con sottotitoli in italiano
Presenta il regista Christian Frei
In collaborazione con Trieste Science+Fiction Festival
Nelle Isole della Nuova Siberia, all’estremo nord del Mar Glaciale Artico, la vita dei cosiddetti cacciatori di mammut è dura e piena di pericoli. Il paesaggio primitivo dove cercano le zanne dei mammut sembra una terra primordiale e si respira un’atmosfera da febbre dell’oro, poiché i prezzi di questo “oro bianco” non sono mai stati così alti. Ma lo scioglimento del permafrost porta alla luce molto più del prezioso avorio.
Questi ritrovamenti attraggono scienziati super-tecnologici russi e coreani alla ricerca di cellule con DNA perfettamente conservato per clonare gli stessi mammut: vogliono riportarli in vita come in Jurassic Park, resuscitandone la specie. In tutto il mondo, i biologi stanno lavorando per re-inventare la vita.
Christian Frei (Schönenwerd, 1959),
Maxim Arbugaev (Tiksi, 1991)
Christian Frei è considerato uno dei documentaristi contemporanei più innovativi e interessanti. Con War Photographer (2011) è stato candidato agli Oscar e ha vinto il Premio come Miglior Regista al Sundance con Space Tourists
(2009).
Regista e direttore della fotografia, Maxim Arbugaev è nato sulle sponde del Mar Glaciale Artico. Ex giocatore professionista di hockey su ghiaccio, ha scoperto la sua passione per la regia nella solitudine delle Isole della Nuova Siberia.
Regia Christian Frei, Maxim Arbugaev
Sceneggiatura Christian Frei
Fotografia Peter Indergand, Maxim Arbugaev
Montaggio Christian Frei, Thomas Bachmann
Suono Florian Eidenbenz
Musica Max Richter, Edward Artemyev
Produzione Christian Frei – Christian Frei Filmproduction GmbH (Zürich, CH), Schweizer Radio und Fernsehen, ZDF ARTE
Distribuzione internazionale Rise and Shine (Berlin, DE)
Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: