SIAMO ITALIANI – DIE ITALIENER

CINEMA SVIZZERO A VENEZIA – 5 Marzo, ore 21:00

SIAMO ITALIANI – DIE ITALIENER
di Alexander J. Seiler, Rob Gnant, June Kovach (Svizzera, 1964 | 79’)

Negli anni ’60 e ’70, i lavoratori italiani in Svizzera erano considerati un ‘problema’. Siamo Italiani è il duro ritratto della loro esperienza oltre confine. Dalle visite mediche disumanizzanti, dove l’operaio è inteso come mera merce massificata da inserire nei processi produttivi, alle condizioni dei luoghi di lavoro e degli alloggi; dall’impedimento al ricongiungimento familiare, alle interminabili domeniche; dai pregiudizi degli svizzeri, alla burocrazia. “Non siamo qui come sociologi o assistenti sociali”, commentò allora Seiler, “ma come cittadini che fanno domande senza porsi un freno, e ci sembra che per i nostri interlocutori noi siamo, senza eccezioni, i primi svizzeri a interessarsi a loro non soltanto per alcuni aspetti della loro vita, ma in quanto persone con tutto quello che hanno da raccontare”.
Alexander J. Seiler (Zurigo, 1928)
Studia letteratura, filosofia e sociologia a Basilea, Parigi e Monaco, iniziando al tempo stesso l’attività di critico cinematografico, teatrale e letterario. Dopo la laurea in Scienza del Teatro, si dedica al cinema documentario creando un lungo sodalizio con June Kovach e Rob Gnant. È considerato un maestro ed un innovatore del linguaggio documentario. La sua ricca filmografia comprende sia cortometraggi che lungometraggi. Tra questi, Unser Lehrer (1971), Die Früchte der Arbeit (1977), Der Handkuss – Ein Märchen aus der Schweiz (1979), Männersache (1981), Septemberwind (2002). Nel 2014 riceve il premio alla carriera nell’ambito del Premio del Cinema Svizzero.
SIAMO ITALIANI
Regia Alexander J. Seiler, Rob Gnant, June Kovach
Sceneggiatura Alexander J. Seiler, Rob Gnant, June Kovach
Fotografia Rob Gnant
Montaggio June Kovach, Alexander J. Seiler
Suono June Kovach, Alexander J. Seiler
Produzione Seiler + Gnant
Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: