WILLKOMMEN IN DER SCHWEIZ

CINEMA SVIZZERO A VENEZIA – 10 Marzo, ore 17:30

WILLKOMMEN IN DER SCHWEIZ
di Sabine Gisiger (Svizzera, 2016 | 83’)

Presentano la regista Sabine Gisiger, la produttrice Karin Koch e la montatrice Barbara Weber
Nell’estate 2015 un milione di profughi cerca rifugio in Europa. Di questi, 40.000 riescono a varcare i confini della Svizzera. Andreas Glarner, il sindaco del comune più ricco del cantone Argovia, si rifiuta per questioni di principio di accogliere dieci richiedenti asilo sul suo territorio. Johanna Gündel, studentessa e figlia di un orticoltore locale, crea il movimento IG-Solidarität, un fronte di resistenza contro questa politica del rifiuto. Partendo dagli avvenimenti del paese di Oberwil-Lieli, il film traccia una parabola universale nell’epoca della cosiddetta crisi dei rifugiati, raccontando ciò che la Svizzera, e ogni paese d’Europa, vorrebbe essere o potrebbe diventare.

Sabine Gisiger (Zurigo, 1959)
Laureata in storia a Zurigo e Pisa, nel 1989 inizia il percorso come giornalista presso la Televisione della Svizzera tedesca (Schweizer Radio und Fernsehen) realizzando reportage su tematiche sociali e politiche. Dal 1991 lavora come regista indipendente, ottenendo numerosi premi e riconoscimenti per film quali Motor Nasch (1996), Do It (2000), Gambit (2005), incentrato sul disastro di Seveso nel 1976, e Yalom’s Cure (2014). Con Dürrenmatt. Eine Liebesgeschichte (2015) ottiene un grande successo di pubblico, mentre il suo ultimo film, Willkommen in der Schweiz (2017), viene presentato con successo nei festival di mezzo mondo.
Regia Sabine Gisiger
Sceneggiatura Sabine Gisiger
Fotografia Helena Vagnières
Montaggio Barbara Weber
Suono Peter Bräker
Musica Balz Bachmann
Produzione Karin Koch – Dschoint Ventschr Filmproduktion AG (Zürich, CH)
Coproduzione Stina Werenfels – Aleppo Films (Zürich, CH), Schweizer Radio und Fernsehen
Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: